Cari Colleghi,
è con enorme piacere che vi presentiamo il sito AISOT rinnovato!

Stiamo cercando, con fatica e dedizione, di rappresentare tutte le Scuole italiane ma la strada è ancora lunga.
Siamo lieti di aver conquistato l’appoggio della SIOT che ci ha riconosciuto come società affiliata, appoggia le nostre iniziative e ci coinvolge nei consigli direttivi.
Il sito internet e la pagina Facebook sono strumenti fondamentali per la propagazione delle notizie e per questo abbiamo investito tanto (almeno per le nostre tasche!) per rendere il sito più semplice ed interattivo.
Nella sezione Eventi sarà possibile trovare locandine di congressi ed opportunità per noi specializzandi. Come al solito siete caldamente invitati ad inoltrarci ogni iniziativa di cui siate a conoscenza in modo tale da poterle poi diffondere.
La nuova sezione Blog permetterà un confronto diretto ed immediato tra di noi.
Per partecipare sarà necessario autenticarsi. Nome utente e password saranno comunicate personalmente ad ogni iscritto che le richieda inviando una mail a questo indirizzo.
La domanda dovrà contenere i dati anagrafici e la scadenza dell’iscrizione all’Associazione.
In attesa di incontrarci al Congresso Nazionale SIOT il 7 Novembre a Roma, attendiamo le
vostre richieste di autenticazione al sito e le vostre idee!
A presto

Lettera del Presidente

Carissimi Colleghi,

è con mia grande soddisfazione che finalmente posso presentare a tutti la neonata Società Italiana degli Specializzandi in Ortopedia e Traumatologia (AISOT).

L’idea di costituire la società è nata qualche anno fa, quando contattati dai colleghi della Società Europea degli Specializzandi in Ortopedia e Traumatologia (FORTE) ci siamo resi conto che non esisteva a livello nazionale un punto di incontro per noi specializzandi Italiani, sempre frammentati e chiusi nelle nostre scuole di appartenenza.

Infatti è questa la nostra situazione oggi, tutti divisi, ognuno a fare i conti con i problemi locali ma senza il supporto dei colleghi.

Non è stato facile arrivare alla fondazione. Non solo per i problemi legali e burocratici, ma soprattutto per riuscire ad avere un mezzo di comunicazione efficace che potesse servire a tutti noi per interagire, in tempo reale, per comunicare e trovare soluzioni comuni a problemi che dovremo e dobbiamo affrontare nell’immediato futuro.

Le cose infatti stanno cambiando e presto dovremo fare i conti con un nuovo Esame Nazionale obbligatorio (sia per entrare in Scuola di Specialità che per Specializzarsi) e in futuro anche con l’Europa. Un nuovo esame europeo unificato (forse in Inglese!!!) molto probabilmente diventerà la “condicio sine qua non” per esercitare la nostra professione in Europa (vedi EBOT exam). Cambiamento vuol dire nuovi problemi da affrontare, e per risolverli brillantemente l’unica via è partecipare ed essere uniti.

Ecco perché il sito internet di AISOT, per dare voce a tutti, per discutere, per unire.

Per consentirci di migliorare la nostra formazione e farci sentire come una “voce sola” con “idee condivise” all’interno delle Scuole di Specializzazione.

Per essere presenti quando verremo chiamati ad esprimere la nostra opinione sul futuro assetto della formazione in Ortopedia e Traumatologia in ambito nazionale ed europeo.

Per favorire gli scambi e dare a tutti l’opportunità di partecipare a Fellowship e Corsi di aggiornamento. La società FORTE, alla quale siamo affiliati come tutte le altre società europee di specializzandi in ortopedia, promuove scambi e fellowship per i suoi membri. Iscrivendosi ad AISOT si diventa automaticamente membri di FORTE e si può beneficiare dell’opportunità di partecipare a queste interessanti iniziative.

Per creare ed organizzare un Congresso Nazionale che sia un vero punto di incontro per gli specializzandi, organizzato da specializzandi. Un occasione per presentare le proprie ricerche e gettare le basi per il futuro.

E’ per tutti questi validi motivi che vi invito calorosamente ad iscrivervi all’AISOT, per far sentire finalmente la nostra voce e crescere insieme.
Giulio Maria Marcheggiani Muccioli